martedì 22 settembre 2020

San Paolo - Dal successo del Gat Rustì ai 50 anni di Palio di Ghia. Da “Fortza Paris” allo sguardo al nuovo anno.


Con la riapertura straordinaria del Gat Rustì in quelli che sarebbero dovuti essere i giorni del Palio, si è conclusa di fatto, alcuni giorni fa, l'annata paliesca 2020 del Comitato Palio Rione San Paolo, già pronto ora a guardare al futuro. 

Il Rione oro rosso, come detto, nelle scorse settimane aveva riaperto la storica osteria di Via Bonzanigo, proponendo nelle varie serate i piatti e vini tipici della tradizione piemontese spesso accompagnati da eventi differenti e ricchi di sorprese.

Un percorso che si era aperto sabato 29 agosto, secondo giorno di apertura, con il Rione guidato dalla Rettrice Mancone che aveva ospitato per la prima volta ad Asti, la presentazione del libro "Fortza Paris" invitando l'autore Marco Cheli, la giornalista Eleonora Mainò ed il giornalista astigiano Massimo Elia ad una chiacchierata utile a scoprire ancor di più il libro ed il suo autore.
La presentazione si era conclusa con gli ospiti accolti presso la Cascina del Racconto per visitare la mostra fotografica del libro, rimasta poi in esposizione e visitabile durante tutte le serate di apertura del Gat Rustì.

lunedì 21 settembre 2020

Montechiaro - Il resoconto dell'ultimo weekend di Golosaria


Riceviamo dal Comitato Palio del Comune di Montechiaro e pubblichiamo di seguito le foto delle giornate conclusive di Golosaria, unitamente al Comunicato inviatoci dallo stesso Comitato.

"Ultimo wekeend di sabato e domenica, sabato sera cena del palio che verrà con la premiazione di quelli della prima ora, dal primo rettore Luciano Castino, che ha regalato al comitato la borsa contenente le monete vinte nel palio del 1933, naturalmente le monete non c'erano, ma resta il ricordo dei nostri antenati paliofili...

Sono stati menzionati gli  artefici degli addetti ai lavori negli anni della preparazione al palio del 1976, i coniugi Curto Giacinto e Pinuccia, a quelli della prima ora, Ermenegildo Bello, Paolo Pianta, Felice Berruti, Enrico Parena ed Ernestino Rebaudengo, ancora in sella dopo 45 anni di vicende paliesche.

giovedì 17 settembre 2020

Cattedrale - Venerdì e sabato sera l’apertura dell’Ostu del Dòm


Sarà il Cortile del Michelerio ad ospitare nelle serate di venerdì 18 e sabato 19 settembre l’apertura de “L’ostu del Dòm”.

L’osteria verrà aperta dal Rione Cattedrale che nelle due serate proporrà agnolotti, pollo fritto, panino con la salamella, dolce, vino e birra. 
Il tutto gustabile anche da asporto.

Per l’accesso alla manifestazione, che si svolgerà nel rispetto delle disposizioni anti covid, sarà obbligatoria la prenotazione oltre all’uso della mascherina.

mercoledì 9 settembre 2020

San Damiano - Il programma del weekend


Il Comitato Palio San Damiano è pronto ad un fine settimana ricco di eventi.

Venerdì 11 settembre alle ore 21.00, la "Serata rossoblu"; presso Piazza Libertà si svolgeranno delle esibizioni del gruppo sbandieratori e musici di San Damiano e dei gruppi ospiti: Borgo Moretta e Borgo Santa Rosalia di Alba.

Sabato 12 settembre invece, sempre presso Piazza Libertà, alle ore 20.30, si terrà la cena propiziatoria. 
Il menù prevede due antipasti, battuta al coltello e peperoni con bagna cauda, un primo a base di agnolotti al ragù seguito da brasato al barbera con contorno e in conclusione semifreddo allo zabajone con cioccolato.
Sarà inoltre disponibile un menù bambini.

La prenotazione per la cena è obbligatoria, per maggiori informazioni consultare la locandina.

martedì 8 settembre 2020

San Martino San Rocco - Sabato 12 settembre “La notte biancoverde”


Il Rione San Martino San Rocco vi aspetta sabato 12 settembre per "La notte biancoverde", in una location suggestiva, presso il ristorante Regli, DLF Asti in via Mulino 5, per una cena a bordo piscina.

La serata è stata ideata per guardare al futuro e puntare ad un anno migliore, verso il Palio 2021.

Per la prenotazione, obbligatoria, è possibile far riferimento a quanto indicato sulla locandina.

venerdì 4 settembre 2020

Viatosto - Si apre stasera il Weekend viatostino


Si aprirà questa sera il weekend viatostino, con il Borgo Viatosto pronto a celebrare quello che sarebbe stato il weekend del Palio con tre giorni ricchi di eventi.

Si parte oggi, venerdì 4 settembre, alle ore 20.30 con una cena propiziatoria sotto le stelle a cui prenderà parte un ospite speciale: un astrofilo pronto a cercare la Buona stella per propiziare l'anno che verrà; la cena si terrà presso il giardino parrocchiale e prevede un menù a base di un tris di antipasti, agnolotti e in conclusione bunet, il tutto accompagnato da 4 calici di vino. Durante la serata si svolgerà, inoltre, una degustazione di vini bianchi. 
Per maggiori informazioni e per prenotare il tuo posto, in quanto obbligatorio, consultare la locandina.

giovedì 3 settembre 2020

Santa Maria Nuova - Sabato sera si propizia l’anno che verrà


Il Borgo Santa Maria Nuova è pronto a celebrare quella che sarebbe stata la vigilia del Palio per propiziare l'anno che verrà.

Sabato 5 settembre alle ore 20.30 i grifoni si ritroveranno presso l'Intingolo Astesano in Corso Alfieri, per una cena che guarda al futuro propiziando un miglior anno di Palio 2021.

Il menù prevede due antipasti, uno sformatino di zucchine trombetta e insalatina di pollo con verdurine di stagione e toma, come primo tagliatelle al ragù piemontese, successivamente brasato di vitello al barbera e in conclusione panna cotta alla vaniglia e caramello.
È disponibile inoltre, un menù bambini a base di pizza e bibita.

Per la prenotazione, in quanto obbligatoria, si può far riferimento a quanto indicato sulla locandina.

mercoledì 2 settembre 2020

San Silvestro - Gli eventi del weekend


Si appresta a celebrare quello che sarebbe stato il weekend del Palio anche il Rione San Silvestro con due giornate ricche di eventi.

Sabato 5 settembre alle ore 16.00 il Rione oro-argento si ritroverà in Piazza Medici, fronte camera di commercio, per inaugurare le aree verdi adottate nell'ambito del progetto "Cura il tuo territorio" in collaborazione con il comune di Asti.

Nel corso della stessa giornata, a partire dalle ore 16.30, in occasione dell'offerta del cero al santo patrono, si terrà la sfilata in costume e la processione in borghese per le vie del centro con il dono del cero votivo alla Collegiata di San Secondo, nella quale si celebrerà, inoltre, un cerimoniale di protezione eseguito da Don Beppe Gallo. 

San Secondo - Nella Piazza del Santo le bandiere e le insegne biancorosse


Mentre la mancanza del Palio, a maggior ragione dopo il definitivo annullamento dell’ed 2020, si fa sempre più forte, in Piazza San Secondo nella serata di lunedì sono state esposte alcune bandiere ed insegne del Rione del Santo.

Un gesto significativo quello voluto dal Rione guidato dal Rettore Gianluca Assandri, che al pari di altri Comitati, ha voluto comunque affiggere le proprie insegne nel cuore del proprio territorio.

martedì 1 settembre 2020

Il Palio di Asti 2020 è ufficialmente annullato


Asti non correrà il suo Palio nel 2020. La decisione che, già da alcune settimane pareva ormai pressoché certa e che in mattinata era trapelata a seguito della presentazione della Douja d’Or, è diventata ufficiale è sancita dal Consiglio del Palio nella serata odierna.

Impossibile, stante l’attuale condizione d’emergenza sanitaria nazionale, organizzare la Festa della città che così, dopo una serie ininterrotte di edizioni viene per la prima volta dopo la ripresa del 1967 annullato.

Una decisione che arriva curiosamente il 1 settembre, in quella che sarebbe stata la settimana delPalio ed esattamente ad un anno di distanza dall’edizione del 2019 che aveva visto trionfare il Rione Cattedrale ed il Comune di Baldichieri. 

La decisione, come detto, è stata presa ufficialmente in serata dal Consiglio del Palio che si è espresso per l’annullamento di un’edizione che, inevitabilmente, non avrebbe potuto rispettare i crismi e la tradizionalità della nostra Festa.

E allora il pensiero, lo sguardo e le speranze di ognuno di noi da questa sera sono già rivolte al 5 settembre del prossimo anno, la data del Palio di Asti 2021.

San Marzanotto - Il programma di domenica 6 settembre


Anche il Borgo San Marzanotto ha ufficializzato nelle scorse ore il programma relativo a quelli che sarebbero dovuti essere i giorni del Palio.

Gli oroblu si ritroveranno nella giornata di domenica 6 settembre, iniziando la giornata, alle ore 9.30, con la sfilata ed esibizione degli sbandieratori. A seguire la partecipazione alla Santa Messa che precederà il pranzo presso La Topia del Caporale Il località Valle Tanaro 54.

Durante il pranzo sarà possibile gustare un menu con salame e bruschetta, flan di zucchine, agnolotti al sugo di arrosto, bocconcini di pollo ai funghi, bunet, acqua e vino.

La prenotazione, obbligatoria, può essere comunicata ai contatti indicati sulla locandina.

lunedì 31 agosto 2020

Baldichieri - Sabato 5 settembre “Sogni di Palio”


Dodici mesi dopo la vittoria dello scorso anno, anche il Comitato Palio Baldichieri si appresta a celebrare la settimana che sarebbe dovuta essere del Palio.

E così sabato 5 settembre sarà tempo di “Sogni di Palio”, cena durante la quale verrà proposto un menu con insalata di fagioli, tomini verdi, bruschetta, grigliata mista con patatine e panna cotta.

Il Comitato Palio Baldichieri ricorda che la prenotazione è obbligatoria e che la stessa può essere effettuata presso i punti ed ai contatti indicati sulla locandina dell’evento.

San Pietro - Il ricco calendario del "Weekend Rossoverde"


Sarà un lungo e ricco fine settimana quello organizzato per il 4, 5 e 6 settembre dal Borgo San Pietro. 

Il "Weekend rossoverde" si aprirà venerdì 4 con la "Cena Propiziatoria per un anno migliore". A partire dalle ore 20.00, in via Nevizzano 14, sarà possibile gustare un menù con carne cruda di fassona, vitello tonnato, lasagne al ragù, dolce, acqua, vino e caffè. Durante la serata, per la quale è obbligatoria la prenotazione, verrà designato il borghigiano ad honorem per l'anno 2020.

Per sabato 5 settembre il primo appuntamento è invece fissato per le ore 16.00 quando, sempre in via Nevizzano 14, si svolgerà il "Pomeriggio del giovane sanpietrino", giornata all'insegna del Palio con affissione del pennone in Piazza Primo Maggio.

Santa Caterina - Giovedi sera "Pizza in Piazza". Sabato mattina "Impara assieme a noi".


Una pizza tutti insieme ed una giornata dedicata alle giovani leve. Così il Rione Santa Caterina si appresta ad onorare quella che sarebbe dovuta essere la settimana del Palio.

I gigliati si ritroveranno a cena giovedì 3 settembre quando, presso la pizzeria i Toscanacci in Piazza Santa Caterina, avrà luogo la serata "Pizza in Piazza" con antipasto, pizza e bibita. Per le prenotazioni è possibile far riferimento a quanto indicato sulla locandina.

domenica 30 agosto 2020

Torretta - Gli appuntamenti del prossimo weekend


Anche il Borgo Torretta è ormai pronto a vivere quello che sarebbe dovuto essere il weekend del Palio con due serate da trascorrere insieme e con un appuntamento per il pomeriggio della domenica.

Il programma si aprirà venerdì 4 settembre presso la sede di Corso Ivrea con una pizzata.

Sabato 5 settembre sempre presso la sede del Borgo sarà invece la volta del polletto con patatine.

Nel tardo pomeriggio di domenica 6 settembre, infine, i biancorossoblu prenderanno parte alle ore 18.00 alla Santa Messa con benedizione del Borgo presso la chiesa Nostra Signora di Lourdes.

Il Borgo Torretta ricorda l'obbligo di prenotazione entro il 2 settembre ai numeri telefonici indicati sulla locandina.

Tanaro - Sabato 5 settembre la cena "C'era una volta il Palio"


Si svolgerà sabato 5 settembre, presso il cortile della scuola Parini, la cena "C'era una volta il Palio". Per il grande ritorno delle cene a Tanaro, il Comitato biancoazzurro ha pensato ad un menù tre antipasti, primo, dolce, acqua e vino, al prezzo di 20 euro.

L'appuntamento è per le ore 21.00, con obbligo di prenotazione e di utilizzo dei DPI.

Sulla locandina dell'evento sono indicati i contatti telefonici per le prenotazioni.

San Secondo - Giovedi sera si apre la "Tre giorni biancorossi"


Si aprirà giovedì sera la "Tre giorni biancorossi", il weekend organizzato dal Rione San Secondo in quello che sarebbe dovuto essere il fine settimana del Palio.

I biancorossi si ritroveranno giovedì 3 settembre alle ore 20.30 presso il cortile del Centro Culturale San Secondo per il Cenino del Gallo. 

Nel pomeriggio di sabato 5 settembre, poi, alle ore 16.30 in Piazza Medici, avrà luogo un incontro con una delegazione del Rione San Silvestro e le autorità che donerà un cero votivo alla Collegiata. Il corteo si muoverà sino in Piazza San Secondo ed in Collegiata dove verrà svolta l'Offerta in presenza di Don Gallo.

sabato 29 agosto 2020

San Lazzaro - Da giovedì il via agli eventi della settimana


Le avverse previsioni meteo del weekend hanno modificato il calendario inizialmente previsto, ma gli eventi pensati dal Borgo San Lazzaro per i prossimi giorni sono prossimi ad andare in scena.

Giovedì 3 settembre, nel pomeriggio, i ragazzi del Borgo saranno impegnati  con la Scuola di Palio e con il ripasso dello stradales sul sagrato della Chiesa.

Nella stessa giornata è poi previsto anche l’inizio della distribuzione degli annuari GV.

Avrà luogo invece venerdì 4 settembre la “Cena propiziatoria...per un anno Paliesco migliore” che si svolgerà in Località Valleversa 118 con prenotazione obbligatoria.

mercoledì 26 agosto 2020

Don Bosco - Venerdì 4 e sabato 5 settembre le cene del Weekend gialloblù


Si sarebbe presentato in Piazza Alfieri con una delle accoppiate maggiormente quotate ma il Borgo Don Bosco non ha perso il suo entusiasmo ed è pronto ad onorare al meglio quelli che sarebbero stati i giorni di vigilia del Palio.

Il Comitato guidato dal Rettore Marco Scassa ha così organizzato il "Weekend gialloblù", con due eventi calendarizzati per venerdì 4 e sabato 5 settembre. Venerdì 4 settembre la serata si aprirà con l'aperitivo delle ore 19, seguito da un cenino con giropasta, dolce, acqua e vino.

martedì 25 agosto 2020

Cattedrale - Martedì 1 settembre le celebrazioni per “Un anno da vincitori”


Era il 1 settembre del 2019 quando, interrompendo un digiuno lungo 42 anni, il Rione Cattedrale portava a casa il tanto atteso Palio. 

Una vittoria, quella raggiunta con l’accoppiata formata da Dino Pes e Ribella da Clodia, che il Rione bianco azzurro si appresta a ricordare e festeggiare ad un anno esatto di distanza.

Martedì 1 settembre, infatti, per la Cattedrale sarà il giorno del “Un anno da vincitori”. Una giornata di celebrazioni che si aprirà alle ore 18 con la Santa Messa in Cattedrale e che proseguirà con il saluto alla bandiera in Piazza San Secondo.

Alle ore 20.30 sarà poi tempo di cena al ristorante La Fertè. Ricco il menù con carne cruda, bresaola con tomino, parmigiana di melanzane, agnolotti, filetto di maialino alle nocciole, patate al forno, bunet e caffè. È obbligatoria la prenotazione entro il 29 agosto, al numero di telefono indicato sulla locandina dell’evento.

lunedì 24 agosto 2020

San Paolo - Dal 28 agosto al 6 settembre riapre il Gat Rustì. Sabato 29 agosto la presentazione del libro e la mostra "Fortza Paris".


Nelle giornate in cui l'aria di Palio si sarebbe fatta sempre più sentire in città, i Borghi, Rioni e Comuni astigiani sono pronti ad organizzare, nel rispetto delle normative e dei protocolli anti-covid, le rispettive serate di Palio. Se la Festa, infatti, si è dovuta fermare, la voglia di stare insieme dei Comitati è più forte che mai.

Tante le iniziative che andremo a presentare nei prossimi giorni, prima delle quali quella organizzata dal Rione San Paolo.

Il Rione oro-rosso, infatti, già da venerdì sera, 28 agosto, riaprirà la Vineria del Gat Rustì. In collaborazione con AstiTeatro, i cui spettacoli avranno luogo dal 28 agosto al 6 settembre, il Comitato Palio guidato dalla Rettrice Giorgia Mancone ha infatti scelto di riproporre le serate in Via Bonzanigo, riaprendo i battenti della storica osteria.

venerdì 31 luglio 2020

I giovani Musici e Sbandieratori di Santa Caterina nel nuovo video del cantautore Strauss


È uscito nel primo pomeriggio odierno “Un ritratto di noi”, nuovo singolo del cantautore astigiano Strauss. Gabriele Strozza, questo il suo nome, è un giovane artista, nato ad Asti il 18 marzo 1996, che ha iniziato a suonare la chitarra all’età di 15 anni presso la School of Rock di Asti di Beppe Rosso, ancora oggi suo maestro. 

“Un ritratto di noi” è il suo quinto singolo e farà parte del disco “Odi et amo”, la cui uscita è prevista per Febbraio 2021. 

giovedì 30 luglio 2020

San Marzanotto - Si guarda al futuro: Donato Calvaccio è il nuovo fantino.


Un’inattesa notizia ha movimentato nelle scorse ore il mercato fantini del Palio di Asti.

Con le prospettive su un’eventuale edizione straordinaria 2020 che paiono ormai sempre più utopistiche, la scelta ufficializzata dal Borgo San Marzanotto nella serata di ieri assume i contorni della prima vera e propria notizia ufficiale in vista del Palio 2021.

Il Comitato Palio guidato da Emil Dovico ha infatti annunciato l’inizio del rapporto con Donato Calvaccio che sarà così il fantino chiamato a indossare la giubba oro-blu nel prossimo Palio di Asti.

domenica 26 luglio 2020

Fucecchio - Otto diversi vincitori nelle otto corse di ieri pomeriggio

Foto tratta da www.brontolodicelasua.it
È stata la Buca di Fucecchio ad ospitare nel pomeriggio di ieri la prima riunione di corse a pelo dopo il lungo stop imposto dall'emergenza covid. Otto le batterie disputate che hanno visto primeggiare otto diversi fantini, al termine di corse combattute. Ad imporsi sono stati gli esperti Dino Pes (su Bosea), Adrian Topalli (su Red Riu), Carlo Sanna (su Socrates de Bonorva), Jonatan Bartoletti (su Tarocco), Alessio Migheli (su Vicky Fortuna) ed Antonio Siri (su Zaminde). Ad ottenere una vittoria a testa sono stati anche il giovane Alessandro Cersosimo (su Ziculitth) ed il debuttante Luca Boldrini (su Un Sogno).

Di seguito il riepilogo dei partenti e gli ordini d'arrivo. Sul sito degli amici di "Brontolo dice la Sua" sono invece visibili i filmati delle otto corse.

venerdì 24 luglio 2020

Domani a Fucecchio è giornata di corse

Foto tratta dalla pagina Facebook “Il Palio di Fucecchio”
Una giornata attesa, una giornata di quel mondo che tanto ci stava e ci sta mancando. Una giornata di cavalli, di fantini, di corse, di incontri con amici.

L’appuntamento è per domani quando la Buca di Fucecchio ospiterà la prima riunione di corse post lockdown a seguito dell’emergenza covid.

Ed il pomeriggio di corse si preannuncia particolarmente ricco ed interessante, con ben 8 batterie in programma e 56 cavalli iscritti.

giovedì 16 luglio 2020

Il Rione San Paolo ed il mondo del Palio piangono la scomparsa di Sergio Ruiu


Il mondo del Palio, in particolar modo quello della nostra città, piangono oggi la scomparsa di Sergio Ruiu, scomparso all’età di settanta anni dopo una lunga malattia.

“Il Professore”, questo il suo soprannome, ha saputo imporsi in tre edizioni del Palio di Asti, nel 1970 con i colori del Rione Torretta Santa Caterina e nel 1978 e 1979 con quelli del Rione San Paolo.

Proprio il Rione oro rosso lo ha ricordato così sui propri canali social.

“Di tante pagine è ricca la storia del nostro Rione. A scriverne alcune delle più belle è stato un grande fantino, che quest’oggi piangiamo e ricordiamo. Nelle scorse ore ci ha lasciato Sergio Ruiu, detto “Il Professore”, fantino vincitore di tre Palii di Asti, due dei quali conquistati con i nostri colori nel 1978 e nel 1979.

Cattedrale - Si è spento Nunzio Cutaia, ex sbandieratore biancoazzurro


Il Rione Cattedrale e tutti gli astigiani che lo hanno conosciuto piangono oggi la scomparsa di Nunzio Cutaia, stimato medico, personal trainer ed ex sbandieratore del Rione biancoazzurro.

Portato via troppo presto da un brutto male, lascia la moglie e le due figlie alle quali vanno le nostre più sentite condoglianze.

Il Rione Cattedrale lo ha ricordato con queste parole sulla propria pagina Facebook: “Caro Nunzio, amici di bandiera e il Comitato ti porteranno nel cuore”. Anche al Comitato Palio Cattedrale giungano le nostre condoglianze.

Il rosario si terrà questa sera alle ore 20.30 presso la parrocchia della Torretta. Il funerale domani mattina alle ore 9.30.

domenica 5 luglio 2020

San Marzanotto - I numeri vincenti della Lotteria


Sono stati estratti alcuni giorni fa i numeri vincenti della lotteria del Borgo San Marzanotto.

Questo il comunicato del Borgo oro blu.

“Alla Presenza del pubblico funzionario si è svolta sabato 27 giugno la tanto attesa estrazione della lotteria di Pasqua del Borgo San Marzanotto rinviata a causa della pandemia che ci ha colpiti. Complimenti a tutti i vincitori e ricordiamo di contattarci per ritirare il premio vinto, scrivendo una mail a info@sanmarzanotto.it”

Nella foto di copertina i numeri estratti.

mercoledì 24 giugno 2020

La decisione è ufficiale: il 6 settembre non si correrà il Palio di Asti

Foto di Miriana Sala - Brontolo dice la sua 
La notizia che, al netto della situazione attuale, nessun amante del Palio avrebbe mai voluto leggere è arrivata nel pomeriggio odierno. Il 6 settembre 2020 Asti non correrà il suo Palio.

Una decisione comunicata dal sindaco Maurizio Rasero al termine del vertice andato in scena in giornata con i vertici regionali, guidati dal Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, e le massime autorità provinciali e comunali.

Rasero dopo aver ufficializzato l’annullamento del Palio di domenica 6 settembre ha però anticipato come la possibilità di una disputa del Palio nel 2020 non sia ancora totalmente esclusa, lasciando aperta la porta per un’edizione da svolgersi, in Piazza Alfieri, in ottobre sfruttando la visibilità che avrà la nostra città in occasione dell’arrivo di una delle tappe del Giro d’Italia.

lunedì 15 giugno 2020

Dalla Regione Piemonte un’importante apertura per il Palio 2020


Nessuna decisione definitiva, come confermato nel corso della sua diretta dal Sindaco Rasero, ma una chiara apertura destinata quantomeno a cambiare le prospettive in tema Palio 2020.

Un’apertura arrivata oggi direttamente dal Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio che, al termine del confronto andato in scena in mattinata tra i vertici dell’amministrazione regionale e quelli comunali, ha confermato la volontà, già emersa negli scorsi giorni, di proporre ad Asti anche in questo 2020 gli eventi settembrini.

Se l’apertura, anche alla luce delle dichiarazioni dei protagonisti al termine del vertice, è stata, come detto, evidente, i prossimi giorni saranno quelli decisivi per capire per ciascuno dei tre grandi eventi le modalità, l’organizzazione, le valutazioni economiche ed, inevitabilmente, gli aspetti legati alla sicurezza sanitaria. Se quest’ultimo aspetto è, naturalmente, quello che maggiormente giocherà un ruolo decisivo, altrettanto importante sarà, come detto in serata dallo stesso Sindaco, la questione economica, con la Regione Piemonte chiamata a presentare un progetto di collaborazione al nostro Comune. La discussione sul tema, unitamente a quella legata alle modalità di organizzazione dei tre eventi, verrà discussa mercoledì 24 giugno nel corso di un nuovo incontro già programmato con il Presidente Cirio. 

Probabile che in quella data gli aggiornamenti sui temi possano dare tante delle risposte sui quesiti ancora irrisolti. Con i segnali di apertura odierni che nei prossimi giorni potrebbero far emergere limiti insormontabili o, al contrario, assumere contorni maggiormente delineati e destinati quindi a dar forma al settembre astigiano ed al Palio di Asti 2020.

venerdì 5 giugno 2020

Don Bosco - Il Palio dell'Amicizia a tutti i sanitari dell'Ospedale di Asti


Riceviamo dal Borgo Don Bosco e con piacere pubblichiamo di seguito una dichiarazione del Rettore Marco Scassa che annuncia così la scelta di assegnare il Palio dell'Amicizia 2020 a tutti i sanitari dell'Ospedale di Asti.

"Il Palio dell’Amicizia

Sono felice di poter per dire che con tutto il direttivo ed in particolare con Maddalena, la nostra Rettrice a vita, abbiamo deciso di consegnare il Palio dell’Amicizia, che non avevamo potuto assegnare a febbraio e che pertanto risultava “sospeso”, ai sanitari dell’Ospedale di Asti.

In particolar modo, dovendo scegliere qualcuno che potesse rappresentare tutti gli operatori sanitari, abbiamo deciso di consegnarlo a tutti medici ed a tutti gli infermieri del nostro Ospedale, prendendo come riferimento il Reparto di Anestesia Rianimazione e Terapia Intensiva del Cardinal Massaia, rappresentato dal Primario Dott. Alessandro Bianchi, simbolo di tutti coloro che sono stati in prima linea nella lotta al Covid 19 con tutti i loro colleghi.

giovedì 4 giugno 2020

Il Rione San Secondo ed il Palio di Asti piangono la scomparsa di Enzo Bertolino

Foto tratta da www.lanuovaprovincia.it
Il Rione San Secondo e tutto il mondo del Palio astigiano piangono oggi la scomparsa di Enzo Bertolino, Rettore del Rione del Santo dal 1988 al 1996 e poi nel biennio 2005-2006. 

Figura storica del nostro Palio, Bertolino viene ricordato oggi da tutto il mondo del Palio e da quanti lo hanno conosciuto come personaggio carismatico e uomo di Palio alla "vecchia maniera".

Al figlio Maurizio, anch'egli ex Rettore di San Secondo nonché Magistrato del Palio lo scorso anno, a tutta la famiglia Bertolino ed al Rione San Secondo vanno le nostre più sentite condoglianze.

mercoledì 27 maggio 2020

Tanaro - Alle 21 la diretta con Sandro Gessa


Andrà in scena alle ore 21 di questa sera la quarta ed ultima diretta Instagram del Borgo Tanaro. Ospite della serata sarà Sandro Gessa, attuale fantino del Borgo fluviale.

Un rapporto duraturo quello tra Tanaro e Gessa, nato nel 2006, interrotto dopo un Palio poco fortunato e ricominciato nel 2015 per proseguire tuttora. Un totale di sei Palii corsi, con quattro finali raggiunte e due quinti posti quali migliori risultati. Elencare però i soli risultati del binomio Tanaro - Gessa non è sufficiente a raccontare la storia tra il Borgo fluviale ed il fantino di Marrubiu. Tra le due parti, infatti, si è creato uno strettissimo legame capace di alimentare anno dopo anno il sogno tanarino di conquistare il Drappo con il proprio fantino, per portare così a compimento un percorso andato oltre al solo ambito professionale.

La diretta di questa sera sarà così occasione per ripercorrere non solo i Palii corsi da Gessa ma anche le tappe che hanno portato alla nascita dello stretto rapporto tra il fantino sardo e il popolo tanarino.

domenica 24 maggio 2020

Tanaro - Gianluca Fais ospite della diretta Instagram di questa sera


È fissato per questa sera il terzo appuntamento con le dirette Instagram del Borgo Tanaro.
Dopo le serate con Maurizio Farnetani e Martin Ballesteros, questa sera la volta del terzo fantino vittorioso coi colori del Borgo fluviale, Gianluca Fais.

“Vittorio”, che nel 2010 seppe regalare il Drappo a Tanaro montando il cavallo Chamtuck, sarà in diretta sul canale Instagram dei biancoazzurri, ripercorrendo le tappe di quell’anno e la storia di una carriera che lo ha visto per dodici volte protagonista in Piazza Alfieri.

Il quarto ed ultimo appuntamento con le dirette avrà luogo invece mercoledì 27 con ospite l’attuale fantino di Tanaro Sandro Gessa.

mercoledì 20 maggio 2020

Tanaro - Stasera la diretta Instagram con Martin Ballesteros


Dopo quella con Bucefalo andata in scena domenica, torna questa sera l'appuntamento con le dirette Instagram del Borgo Tanaro. Ospite della serata sarà Martin Ballesteros, vincitore del Palio di Asti con i colori del Borgo fluviale nel 2002 e protagonista del controverso Palio dell'anno successivo quando, dopo aver tagliato per primo il traguardo, fu squalificato con il Palio assegnato a Santa Caterina.

Anche Ballesteros avrà così modo di rispondere alle domande di quanti interverranno, ripercorrendo una carriera che, soprattutto ad Asti, lo ha sempre visto assoluto protagonista, con due vittorie e ben 18 finali disputate nelle sue 26 partecipazioni.

Ricordiamo che i prossimi due appuntamenti con le dirette Instagram sono fissate per domenica 24 maggio con ospite Gianluca Fais e mercoledì 27 maggio con ospite Sandro Gessa. 

lunedì 18 maggio 2020

A Baldichieri, Nizza e San Damiano i Comitati hanno distribuito le mascherine della Regione



È proseguita nella giornata di ieri la distribuzione della mascherine della Regione Piemonte anche nei Comuni partecipanti al Palio. E ancora una volta a distinguersi per buona volontà e disponibilità sono stati i Comitati Palio. Se sabato, come raccontato, erano stati i ragazzi di Moncalvo ad occuparsi della distribuzione nel territorio aleramico, ieri è stata la volta di Baldichieri, Nizza Monferrato e San Damiano.

Di seguito i resoconti e le fotografie tratte dalle rispettive pagine Facebook.

domenica 17 maggio 2020

Tanaro - Questa sera la diretta Instagram con Bucefalo


Avrà inizio questa sera una nuova iniziativa del Borgo Tanaro, le dirette con alcuni dei fantini che hanno scritto la storia del Borgo fluviale. Stasera, a partire dalle ore 21, il primo ospite sarà Maurizio Farnetani, detto Bucefalo.

Autentico Re di Piazza Alfieri, vincitore ad Asti in quattro diversi decenni, Bucefalo è anche l'unico fantino capace di aver fatto per due volte il cappotto e di piazzare addirittura un tris di vittorie dal 1988 al 1990. Dei 30 Palii corsi ad Asti, Bucefalo ne ha conquistati ben 8, uno dei quali vestendo i colori di Tanaro, nel 1990.

sabato 16 maggio 2020

Moncalvo - Distribuite le mascherine della Regione Piemonte


Non si fermano le iniziative di solidarietà dei Comitati Palio astigiani. Se nello scorso weekend erano stati i volontari dei Borghi e Rioni cittadini a distribuire in città le mascherine della Regione Piemonte, quest'oggi è stato il Comitato Palio del Comune di Moncalvo ad impegnarsi nella stessa importante attività sul territorio aleramico.

Questo il resoconto della giornata, tratto dal profilo Facebook del Comitato biancorosso.

"Il mondo del Palio è partecipazione, solidarietà e senso di appartenenza alla vita della comunità.

Nizza - Le lodevoli iniziative benefiche del Comitato giallorosso


Riceviamo dal Comitato Palio del Comune di Nizza Monferrato e pubblichiamo di seguito un Comunicato Stampa sulle lodevoli iniziative a scopo benefico condotte dai giallorossi in questi giorni.

"In questo periodo di emergenza sanitaria "fare Palio" è assolutamente una chimera, ma tutto questo disagio non ha impedito, comunque, all'intraprendente Comitato Palio Nizza di mettersi decisamente in mostra, evidenziando l’importanza del ruolo sociale e di aggregazione che contraddistingue la corsa "a pelo" astigiana non solo nel mese di settembre, ma durante tutto l’anno. Attivamente presieduto dal Rettore Fabio Covello il Comitato Nicese, fin dai primi giorni di diffusione del contagio, non ha lesinato il proprio impegno anti Covid 19. Infatti, assieme a tutti gli altri Comuni, Borghi e Rioni che prendono parte al Palio di Asti, ha contribuito economicamente all'acquisto dei 2 Monitor Parametrici, che sono stati donati all'Ospedale Cardinal Massaia di Asti da tutto il mondo "paliofilo" astigiano. Inoltre il Comitato, assieme alla Pro Loco, al Camper Club Nicese e alla Città di Nizza Monferrato, ha contribuito a raccogliere la ragguardevole cifra di Euro 5000,00, importo donato interamente alla Direzione Sanitaria dell'ASL AT. 

giovedì 14 maggio 2020

Siena - Ufficiale l'annullamento dei Palii 2020

Foto di Alessia Bruchi - tratta dal web
La notizia ufficiale è arrivata intorno all'ora di pranzo quando, al termine dell'attesa riunione odierna tra il sindaco di Siena Luigi De Mossi, il Magistrato delle Contrade, i Priori, il Decano dei Capitani, il vice, il Prefetto Armando Gradone ed il Questore Costantino Capuano, prima il Magistrato delle Contrade Claudio Rossi e poi il Sindaco Luigi De Mossi, hanno comunicato la scelta di annullare entrambi i Palii di Siena del 2020.

Una scelta "sofferta ma unanime", come spiegato dallo stesso De Mossi, che ha spiegato come nelle attuali condizioni non sia possibile celebrare e vivere una Festa di popolo come il Palio, garantendo il controllo sul distanziamento sociale. 

martedì 12 maggio 2020

Le mascherine della Regione consegnate alla città dai Comitati Palio


Riceviamo dal Comune di Asti e pubblichiamo di seguito un Comunicato Stampa sulla distribuzione della mascherine che nel weekend ha visto protagonisti tutti i Comitati Palio cittadini ed il Gruppo del Capitano del Palio.

“È il secondo fine settimana consecutivo che circolano per Asti postini molto speciali: giovani ragazzi con magliette colorate e i tradizionali foulard appartenenti ai Rioni e Borghi della città, impegnati a consegnare a tutti i cittadini le mascherine consegnate al Comune di Asti dalla Regione Piemonte.
Nelle scorse settimane infatti la Regione Piemonte ha deliberato di distribuire mascherine lavabili per tutti i cittadini piemontesi, 5 milioni totali, affidando ai comuni il compito di distribuirle porta a porta.

domenica 10 maggio 2020

Palio degli Sbandieratori - I video del "Paliotto 2020"

Foto di Efrem Zanchettin 
La serata di ieri avrebbe dovuto vedere Piazza San Secondo invasa dai suoni dei tamburi, dagli squilli delle chiarire e dal magico volteggiare delle bandiere. Il centro di Asti sarebbe stato arricchito dai colori del Palio, pronti a confluire nella Piazza del Santo dove sarebbe andata in scena l'edizione 2020 del Palio degli Sbandieratori. Nulla di tutto ciò, come ben sappiamo, è stato possibile ma proprio come la storia, anche la passione non può fermarsi o esseee fermata.

E così dai propri salotti, dalle proprie stanze, dai cortili delle proprie case, gli Sbandieratori ed i Musici di tanti gruppi dei Borghi, Rioni e Comuni hanno saputo farsi sentire creando una serie di bellissimi video che a partire dalle ore 20.30 di ieri sera sono stati pubblicati sui rispettivi canali social e sulla pagina Facebook del Collegio dei Rettori.

mercoledì 6 maggio 2020

Collegio dei Rettori - “Nei momenti di gioia come in quelli più bui, la forza del Palio risorsa per la città”


Il Collegio dei Rettori ha diramato pochi minuti fa un Comunicato Stampa esprimendo la propria posizione circa l’attuale situazione e la decisione che nelle prossime settimane decreterà la disputa o meno dell’edizione del Palio di Asti 2020.

Questo il testo del Comunicato:

“NEI MOMENTI DI GIOIA COME IN QUELLI PIÙ BUI, LA FORZA DEL PALIO RISORSA PER LA CITTÀ

Quando la macchina organizzativa del Palio si è messa in moto, nelle fredde sere autunnali, nessuno avrebbe potuto immaginare che i bellissimi drappi realizzati dal Maestro Ottavio Coffano sarebbero stati svelati senza il consueto contorno di pubblico, di colori, di suoni, di bandiere che erano soliti introdurre la Città nelle Festività Patronali e nei mesi più vivi dell’anno fino al culmine del Settembre astigiano. 

martedì 5 maggio 2020

Tra tradizione e video social Asti ha reso omaggio a San Secondo

Foto di Efrem Zanchettin
La città di Asti ha celebrato ed onorato quest'oggi San Secondo, suo Santo Patrono. Le celebrazioni, in tempo di coronavirus, hanno visto la tradizione unirsi alle nuove tecnologie, permettendo così a tutta la città di rendere onore al Patrono.

La giornata si è aperta questa mattina, alle ore 9, quando il Sindaco Maurizio Rasero si è recato presso la cripta di San Secondo dove, accompagnato dal Vescovo Marco Prastaro e da Don Gallo, ha omaggiato il Patrono della città. 

Come vuole la tradizione, il Sindaco ha così offerto il Palio alla Collegiata, con il Drappo del Maestro Ottavio Coffano che, dopo essere stato stimato nella mattinata di ieri, ha raggiunto la Collegiata.

lunedì 4 maggio 2020

Palio di Asti - Stimati i Drappi 2020


Con un Comunicato Stampa arrivato pochi minuti fa, il Comune di Asti ha ufficializzato che nella mattinata odierna si è proceduto alla Stima dei Drappi 2020, opere del Maestro Ottavio Coffano.

La Stima, svoltasi nei limiti consentiti oggi dalla legge, ha avuto luogo, come spiegato dallo stesso Comune di Asti, in rispetto della tradizione e per consentire nella giornata di domani di celebrare l’Offerta del Palio alla Collegiata di San Secondo, in occasione della Festa del Santo Patrono.

Questa mattina a Palazzo Civico, nell’ex Sala Consiliare, ampio salone di circa 120 mq, alla sola presenza del Sindaco Maurizio Rasero, del Vice Segretario Generale Gianluigi Porro, dei tre estimatori: Alberto Bissolino, Mauro Merlo e Domenico Torchio, tutti muniti dei dispositivi di sicurezza individuale, sono stati stimati  i Palii 2020 realizzati dal Maestro Ottavio Coffano.
Le operazio ni della stima si sono svolte anche se in forma ristretta per rispettare la tradizione e per consentire nella giornata di martedì 5 maggio, Festa del Santo Patrono, l’offerta del Palio alla Insigne Collegiata di San Secondo.”

domenica 3 maggio 2020

Collegio dei Rettori - #lastorianonsiferma


Il Collegio dei Rettori ha pubblicato nella serata di ieri, sul proprio canale Facebook, un video in occasione della Stima del Palio che, da programma e tradizione, avrebbe dovuto aver luogo proprio ieri sera tra le vie del centro città.

È possibile visionare il bellissimo ed emozionante video sulla pagina Facebook del Collegio dei Rettori e sulla nostra pagina dello stesso social network.

sabato 2 maggio 2020

Il Palio per la città. Da oggi il via alla consegna delle mascherine della Regione Piemonte.


Sabato 2 maggio 2020. Questa la data che sui calendari di tutti gli amanti del nostro Palio era, da mesi, segnata in rosso. La prima di una lunga serie di date cruciali, l'inizio della prima vera settimana di Palio, quella che si sarebbe aperta con la Stima del Palio per proseguire con le Prove d'addestramento allo stadio, l'Offerta a San Secondo, il Palio degli Sbandieratori e la Sbandierata del Santo. Eventi tradizionali, uniti ad altri di più recente nascita. Eventi che, dopo il lungo inverno, avrebbero aperto il nuovo anno di Palio, con l'omaggio ai due vincitori dei Palii 2019 e lo sguardo volto a settembre, con il primo appuntamento con quei Drappi destinati a riempire i nostri sogni per i prossimi quattro mesi.

Ma oggi, sabato 2 maggio 2020, non vi saranno la sfilata in notturna, la Stima del Palio, il Giuramento dei Rettori. Le norme sanitarie, la prevenzione e la nostra ed altrui salute da tutelare ci impongono di restare a casa, con la testa ed il cuore a cosa sarebbe dovuto essere e la realtà a richiederci il rispetto delle regole.

giovedì 30 aprile 2020

Annullata la Stima del Palio di sabato 2 maggio


Contrordine rispetto a quanto appena due giorni fa era trapelato al termine del Consiglio del Palio. Il Comune di Asti, infatti, con un breve Comunicato Stampa ha ufficializzato alcuni minuti fa l'annullamento della Stima del Palio, prevista per sabato 2 maggio a Teatro Alfieri. Nessuna indicazione, invece, è stata comunicata circa l'Offerta del Palio a San Secondo, in programma per martedì 5 maggio.

Questo il testo del comunicato:

"A seguito di nuove disposizioni ministeriali, l’Amministrazione Comunale comunica che la stima del Palio 2020,  prevista per sabato 2 maggio presso il Teatro Alfieri, è stata annullata."

martedì 28 aprile 2020

Il Coronavirus non ferma la storia. Sabato la Stima del Palio, martedì l'Offerta a San Secondo


Non sarà il Covid-19 a fermare la storia del Palio di Asti e della nostra città. Seppur nel pieno rispetto di tutte le prescrizioni atte a contenere la diffusione del virus, infatti, nella pomeriggio di sabato 2 maggio, alle ore 17, avrà luogo la cerimonia della Stima del Palio. Martedì 5 maggio, nel giorno dedicato al Santo Patrono della città, il Palio verrà come da tradizione offerto alla Collegiata di San Secondo.

sabato 25 aprile 2020

Superprestige - Ufficiale l'annullamento del calendario 2020


Il 21° Torneo dei “Borghi di Bocce”, svoltosi nello scorso mese di Febbraio, sarà - con ogni probabilità - l’unica manifestazione ad essere disputata nel 2020 tra quelle messe in calendario, a celebrazione del “venticinquennale” di attività, da Albatros Comunicazione che con il Comunicato Stampa odierno, a firma dell’Amministratore Beppe Giannini, ha di fatto rinviato al prossimo anno tutti i suoi “eventi”. A partire dalla 35a “StraAsti” - 16° Mem. “Giorgio De Alexandris”, la “manifestazione sportiva più amata dagli astigiani”, originariamente in programma nella serata di Venerdì 22 Maggio.