martedì 17 luglio 2018

San Marzanotto cambia fantino e sceglie Alessandro Chiti. Queste le parole della Rettrice Marisa Cerato.

Foto tratta da www.lastampa.it
Se nelle scorse settimane il quadro fantini in vista del Palio del 2 settembre sembrava essere al completo, alcune voci circolate nel corso degli ultimi giorni sembravano far presagire un possibile cambio di monta per il Rione San Silvestro. 
Voci che nelle ultime ore si sono concretizzate, portando però dietro di esse una notizia sorprendente.

Alessandro Chiti, fantino che pareva essere la scelta di San Silvestro, infatti, come mormorato dai ben informati nei giorni scorsi, non vestirà i colori del Rione guidato da Maria Teresa Perosino ma, ed ecco la news delle ultime ore, non rimarrà appiedato. Il fantino senese, infatti, è stato ingaggiato dal Borgo San Marzanotto che nella serata di ieri ha concluso il rapporto con Andrea Farris.

Farris, che lo scorso anno era stato protagonista di un Palio sfortunato con gli oro-blu, era stato riconfermato per il Palio 2018 ma, nelle scorse ore, qualcosa è cambiato.

lunedì 16 luglio 2018

Tanaro - Grande successo per la Festa del Borgo. Le parole del Rettore Thomas Neri.


Si è svolta nel weekend e, nonostante le bizze del tempo, ha riscontrato il consueto successo la Festa del Borgo Tanaro. Una due giorni di streetfood, birra, cocktail bar, musica dal vivo e giochi per bambini che ha visto i borghigiani di Tanaro adoperarsi per far sì che il tutto si svolgesse nel miglior modo possibile.
E a festa conclusa, attraverso il proprio profilo Facebbok, sono arrivate le parole di ringraziamento del Rettore Thomas Neri che riceviamo e che, volentieri, riportiamo:

"Volevo ringraziare di cuore tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della festa.
Abbiamo lavorato sodo e anche se il meteo non è stato nuovamente dalla nostra parte, siamo riusciti comunque a rendere stupenda e gremita la nostra piazza per due serate.
Eravamo in tanti, ci siamo divertiti, e questo ha sicuramente alleviato le nostre fatiche.
Fin dall’anno scorso ho creduto e indirizzato il comitato alla ripresa della festa di Luglio per riportare la gente del Borgo in piazza, per far sentire che ci siamo, per far amare i nostri colori a 360 gradi e penso che insieme abbiamo centrato l’obbiettivo.

Grazie ancora a tutti.
Thomas"

Ad Este trionfa Asti. I Gruppi sbandieratori e musici di San Pietro e Don Bosco vanno in A2!!

Foto tratta dalla pagina Facebook del Borgo San Pietro
Este. Asti. Due città con nomi che suonano in maniera similare. Due città distanti tra loro circa 360 km. Due città che mai come ieri, però, sono state vicine. Ad Este, infatti, si sono svolte ieri le gare dei Campionati italiani di Sbandieratori e Musici valevoli per il girone centro nord della Tenzone Bronzea 2018. In palio, oltre alla gloria, due posti utili alla promozione nei Campionati di A2 del prossimo anno. E proprio quei  primi due posti, al termine delle quattro gara in programma, sono stati raggiunti dai due gruppi astigiani in gara, quelli del Borgo San Pietro e del Borgo Don Bosco. 

I rossoverdi di San Pietro hanno guadagnato il primo posto finale nella classifica combinata, grazie ai seguenti piazzamenti raggiunti nella varie specialità:

domenica 15 luglio 2018

La Contrada Quattro Strade vince il Palio di Bientina!

Foto di Brontolo dice la sua - tratta dalla pagina Facebook “Palio Brontolo dice la sua”
Si è corso pochi minuti fa e, come da tradizione ha regalato emozioni, il Palio di Bientina del 2018.

Un Palio che è stato combattuto fin dalle due batterie, che hanno fatto registrare moltissime false partenze e non hanno fatto mancare le consuete scaramucce tra le Contrade nemiche. Al termine delle due batterie si sono poi qualificate per la finale le accoppiate di Quattro Strade, Santa Colomba, Viarella e Puntone. Proprio le prime due, Contrade avversarie e qualificatesi dalla prima batteria, si sono date battaglia in una finale intensissima che, dopo la caduta di Adrian Topalli, ha visto trionfare il cavallo scosso, capace di superare Pusceddu (fantino di Santa Colomba) e di regalare la vittoria a Quattro Strade.

La Contrada biancoverde ritrova così la vittoria che mancava dal 1998 e scrive per la terza volta il suo nome sull’Albo d’oro del Palio.

L’accoppiata Topalli - San Vittore, invece, bissa il successo ottenuto nel Palio straordinario corso nell’ agosto dello scorso anno e, seppur questa volta con il cavallo giunto scosso al traguardo, sigla una storica doppietta.

Questa la cronaca delle batterie e della finale:

sabato 14 luglio 2018

Palio di Bientina - Novità nelle accoppiate. Questo il nuovo quadro completo.

Foto di Brontolo dice la sua - Tratta dalla pagina Facebook "Palio Brontolo dice la sua"
Le Prove del Palio di San Valentino, disputatesi nella giornata odierna, hanno fornito il quadro generale delle accoppiate che nel tardo pomeriggio di domani proveranno a trionfare in quel di Bientina.

Rispetto a quanto trapelato negli scorsi giorni sono due le grandi novità emerse nelle ultime ore. La prima, già circolata ieri, riguardo il cavallo scelto dalla Contrada Cilecchio che, contrariamente a quanto immaginato fino a ieri, non disporrà di Sarbana, vincitore del Palio di Siena del 2 luglio dello scorso anno, ma punterà su Teresina Mia.
L'altra novità è invece arrivata questa mattina e riguarda un fantino. A sorpresa, infatti, a difendere i colori di Viarella non sarà Dino Pes ma Jacopo Pacini.

Tutte confermate, invece, le altre accoppiate, con le Contrade che avevano a disposizione due cavalli che hanno compiuto le proprie scelte.

Di seguito, quindi, il riepilogo completo ed aggiornato delle accoppiate:

Montechiaro - Anche sbandieratori e musici pronti per l'85° anniversario della fondazione del gruppo alpini del paese


Il gruppo sbandieratori e musici del Comune di Montechiaro accende la "Festa Alpina".

Nei paesi in cui è presente un gruppo alpino della sezione ANA, è normale sentir dire che gli alpini ci sono sempre, nei momenti difficili ed in quelli gioiosi: nei momenti di aggregazione, nelle calamità naturali e nella solidarietà  della comunità in cui operano, non manca mai il loro contributo. Quando gli alpini sfilano nelle adunate, nazionali, provinciali o locali l'affetto della popolazione e la stima nei loro confronti sono facili da intuire.

E così sarà anche per il gruppo di Montechiaro, sezione ANA di Asti, ricompattato ad inizio anno, che nel prossimo weekend festeggerà i primi 85° anni di fondazione. Sarà un momento di festa, ma sarà anche l'occasione per onorare e ricordare, con due momenti significativi, l'impegno ed i sacrifici del caduti di Montechiaro.