sabato 25 maggio 2019

Ferrara - Svelati i cavalli ed i fantini iscritti al Palio


Sono state aperte nella tarda serata di ieri le buste contenenti i nomi delle accoppiate che prenderanno parte, domenica prossima, 2 giugno, al Palio di Ferrara.
L'apertura delle buste ha così ufficializzato i nomi dei fantini che già da diverse settimane venivano accostati alle otto Contrade ed ha risolto gli ultimi dubbi inerenti ai cavalli. Proprio sui mezzosangue iscritti, rispetto a quanto ipotizzato negli scorsi giorni, sono da evidenziare un paio di novità. Spicca in particolar modo l'assenza di Forban du Pecos, con la Contrada San Benedetto che avrà a disposizione Violenta da Clodia e Viemmidietro. Non passa inosservata, inoltre, la scelta di San Giacomo che insieme al preannunciato Voulture disporrà anche di Stallinek. Confermate, invece, le altre indiscrezioni della vigilia, con un lotto di cavalli di elevata qualità, che darà vita ad un Palio aperto e particolarmente interessante anche in ottica Palio di Asti.

Ricordiamo che ogni Contrada dispone di due cavalli tra i quali scegliere quello da portare al Palio. 

Queste le accoppiate:

venerdì 24 maggio 2019

Viatosto - Un weekend ricco di eventi per la Festa del Borgo


Riceviamo dal Borgo Viatosto e pubblichiamo di seguito un Comunicato di presentazione degli eventi legati alla Festa della Madonna di Viatosto, in programma nel weekend.

“Il Comitato Palio Borgo Viatosto celebra la sua festa titolare in onore della Madonna, con un programma fittissimo di eventi dal pomeriggio di sabato 25 maggio alla sera di domenica 26.
Le giornate della “Festa della Madonna di Viatosto” saranno interamente dedicate ai più giovani e al futuro del Palio: infatti a partire dalle ore 15.30 di sabato diversi gruppi sbandieratori e musici di età fino ai 15 annicoloreranno il Borgo con le loro bandiere e coreografie. 

mercoledì 22 maggio 2019

Abbiategrasso - Domenica la Sfilata delle Contrade e l'inaugurazione della mostra fotografica


Riceviamo e pubblichiamo di seguito un Comunicato Stampa degli organizzatori del Palio di San Pietro di Abbiategrasso.

"Domenica 26.05.2019 ore 10,00 le cinque Contrade sfileranno, ognuno nella propria contrada, per poi riunirsi in piazza Marconi. Con la partecipazione dei Musici di San Secondo Asti.
Ore 11,00 in piazza Marconi, presentazione del Cencio in palio domenica 09.06.2019 alla presenza delle Autorità cittadine.

Per l'occasione ci saranno le premiazioni del concorso "Dipingi il Cencio" aperto a tutti i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado di Abbiategrasso, che hanno visto premiare Sara Mancuso, Nicole Nicolacci, Margherita Zaina: della classe 3° D della scuola C. Correnti.

martedì 21 maggio 2019

Superprestige - Prosegue sul filo dell’equilibrio il Torneo dei Borghi di Calcio a 5


Dopo tre turni di gara al Torneo dei Borghi di calcio a 5 continua un’avvincente equilibrio con i sei incontri finora disputati che si sono conclusi con una sola rete di scarto. Una manifestazione dall’ottimo livello tecnico con la presenza in campo del meglio del futsal astigiano, più un paio di giocatori di Eccellenza.

Lunedì 20 Maggio si è tornati a giocare per il Girone “A”. Nel primo dei due incontri in programma San Secondo ha superato per 2-1 (Picone e Torino) la Cattedrale (Manasiev) tornando in corsa per la qualificazione alle semifinali. A seguire nuovo successo per Santa Maria Nuova che ha avuto ragione per 4-3 (doppiette di Pugno e Morrone) di Tanaro (P.Catozza e doppietta di A.Rasero).

Nulla comunque di definito con tutte e quattro le squadre in corsa per il passaggio del turno che sarà determinato dall’esito delle sfide di Lunedì 27 Maggio. Alle 21,30 si affronteranno Cattedrale (3) - Santa Maria Nuova (6) ed a seguire Tanaro (0) - San Secondo (3) con i tanarini che saranno privi di Andrea Rasero che salterà un turno per doppia ammonizione nelle prime due partite disputate.  
Nella classifica dei marcatori Manasiev (Cattedrale) e An. Rasero (Tanaro) hanno finora realizzato 5 reti. Alle loro spalle Curallo e Morrone di Santa Maria Nuova (3).

Le semifinali, inizialmente previste per Giovedì 30 Maggio, compatibilmente alla disponibilità del Palazzetto, potrebbero essere anticipate a Mercoledì 29 Maggio, serata in cui l’impianto di Via Gerbi è pero’ “opzionato” per l’eventuale “bella” tra Play Asti e Mokaor Vercelli per il Campionato di Volley, con in “palio” la promozione in serie “B”. Se ne saprà di più Sabato 25 Maggio dopo l’esito delle prime due gare (Mercoledì 22 Maggio ad Asti e Sabato 25 Maggio a Vercelli). 

Con finali al momento confermate nella serata di Lunedì 3 Giugno per il 32° Torneo dei Borghi di calcio a 5 - Trofeo “Tiesse - Conc. Suzuki”.


Gironi Eliminatori
Girone "A": Santa Maria Nuova (6) - San Secondo e Cattedrale (3) - Tanaro (0)
Girone "B": Torretta e Castell’Alfero (3) - San Silvestro e San Pietro (0)

IL CALENDARIO

Lunedì 13 Maggio:
Santa Maria Nuova - San Secondo   5-4
Tanaro - Cattedrale                           4-5

Giovedì 16 Maggio:
San Pietro - Castell’Alfero         3-4
Torretta - San Silvestro               4-3

Lunedì 20 Maggio:
Cattedrale - San Secondo          1-2
Tanaro - Santa Maria Nuova     3-4

Giovedì 23 Maggio:
ore 21,30 San Silvestro - Castell’Alfero
ore 22,15 Torretta - San Pietro

 Lunedì 27 Maggio:
ore 21,30 Cattedrale - Santa Maria Nuova
ore 22,15 Tanaro - San Secondo 

Martedì 28 Maggio:
ore 21,30 San Silvestro - San Pietro
ore 22,15 Torretta - Castell’Alfero

Mercoledì 29 o Giovedì 30 Maggio: 
Semifinali
ore 21,30 A1 - B2
ore 22,30 A2 - B1


 Lunedì 3 Giugno:
ore 21,30 Finale 3° e 4° posto
ore 22,30 Finale 1° e 2° posto

Don Bosco - Nel weekend torna il “C’era Una volta...”


Torna anche quest’anno, nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 Maggio 2019, presso il Parco Bramante, "C'era Una volta...", festa organizzata dal Borgo Don Bosco.

Di seguito il programma delle due giornate:

- Sabato 25 maggio: giornata di sport con lo SBAasti e di tradizione con il concorso annuale di Poesia dialettali.
In serata divertimento assicurato con Dj Lodigiani e con le ragazze di AlterEgo Asti, con bar, cibo e musica. 

- Domenica 26 maggio: VI torneo “C’era Una Volta...”, gara nazionale F.I.SB. Sbandieratori e Musici.

Sia sabato (pranzo e cena) sia domenica (pranzo) sarà possibile mangiare e bere con la cucina del Comitato Palio Borgo Don Bosco (disponibile anche menù Gluten free grazie ai volontari AiC di Asti).

domenica 19 maggio 2019

Fucecchio - Gavino Sanna e Red Riu regalano il Palio a Sant’Andrea

Foto di Roberto Parnetti - tratta dalla pagina Facebook di Brontolo dice la sua
La Contrada Sant’Andrea con il fantino Gavino Sanna ed il cavallo Red Riu hanno vinto pochi minuti fa il Palio di Fucecchio.

Un Palio combattuto, durante il quale non sono mancate già nelle due batterie le sorprese, con le eliminazioni di due delle Contrade favorite (Ferruzza e Massarella). La finale è stata poi dominata da Sant’Andrea che, una volta presa la testa già alla prima curva, ha saputo mantenersi in testa per tutti e due i giri senza mai permettere agli inseguitori di tentare un attacco. 

Per la Contrada San Pierino quella odierna è la sesta vittoria nella storia che vale l’aggancio a Porta Bernarda quali Contrade con il maggior numero di trionfi in Buca.

Gavino Sanna porta a casa il suo secondo Palio in carriera a Fucecchio su quattro partecipazioni, bissando la vittoria del 2017 arrivata sempre con i colori di Sant’Andrea. Per Sanna un’altra gemma in una prima parte di 2019 a dir poco ricca di soddisfazioni, con la vittoria a Fucecchio che va a far seguito a quella arrivata a gennaio a Buti, inframmezzata dalla gioia della paternità.

Prima vittoria a Fucecchio, infine, per Red Riu, cavallo allenato da Adrian Topalli, che sfruttando la propria esperienza si impone su un lotto di cavalli molto livellato.

Di seguito la cronaca del Palio, che alla mossa ha visto sul verrocchio il Mossiere Gennaro Milone.

I BATTERIA
Borgonovo - Simone Fenu su Zarck
Sant’Andrea - Gavino Sanna su Red Riu
Porta Raimonda - Jonatan Bartoletti su La Gioconda
Ferruzza - Giuseppe Zedde su Viky Fortuna
Querciola - Carlo Sanna su Vankook (rincorsa)

Mossa molto complicata, con cinque partenze false e due abbassamenti precauzionali, con parecchio movimento dei cavalli tra i canapi e la rincorsa che, spesso ostruita da Ferruzza, non entra. Quando la tensione inizia ad aumentare, arriva la mossa valida. Partono in testa Sant’Andrea e Porta Raimonda, seguiti poi da Borgonovo, Ferruzza e Querciola. Alla prima curva Borgonovo entra internamente, costringendo Ferruzza ad allargare e lasciando il varco interno immediamente preso da Querciola, abile a salire in terza posizione. All’ultima curva del primo giro va a terra Ferruzza, lasciando di fatto campo libero alle altre quattro Contrade che nell’ultimo giro riprendendo in mano i cavalli. A tagliare per primo il traguardo è Sant’Andrea, davanti a Querciola, Porta Raimonda e Borgonovo. Le quattro Contrade accedono alla finale, mentre Ferruzza vede infranti i propri sogni di gloria.

II BATTERIA
Samo - Alessio Migheli su Uired
Torre - Adrian Topalli su Uolcher
Botteghe - Andrea Mari su Le Kabyl
San Pierino - Simone Mereu su Hakara Trois
Massarella - Giovanni Atzeni su Vittorino (rincorsa)

Batteria che vede al via la coppia di nemiche Torre-Massarella con la Contrada rosa-azzurra di rincorsa. Nei primi minuti di mossa San Pierino non lascia spazio per l’ingresso della rincorsa. Dopo
Lun primo abbassamento precauzionale ed una partenza falsa, arriva la mossa valida. Scatta in testa Samo, seguito nell’ordine da Torre, Botteghe, Massarella e San Pierino. Massarella ha una grande progressione e per linee esterne supera Botteghe ed affianca Torre. Dopo la prima curva del secondo giro, quando le posizioni paiono definite, San Pierino muove il proprio cavallo e supera Massarella che, in evidente difficoltà, viene attaccata anche da Botteghe che sul rettilineo finale guadagna la quarta posizione e l’accesso alla finale, portando alla clamorosa eliminazione Massarella. Accedono così alla finale Samo, Torre, San Pierino e Botteghe.

FINALE
Querciola - Carlo Sanna su Vankook
Borgonovo - Simone Fenu su Zarck
Botteghe - Andrea Mari su Le Kabyl
San Pierino - Simone Mereu su Hakara Trois
Sant’Andrea - Gavino Sanna su Red Riu
Porta Raimonda - Jonatan Bartoletti su La Gioconda
Torre - Adrian Topalli su Uolcher
Samo - Alessio Migheli su Uired (rincorsa)

Immediata la tensione tra le due nemiche Borgonovo e Botteghe, con Milone che fa uscire le contrade dopo l’ingresso delle sole prime tre Contrade. Dopo la prima effettiva chiamata delle otto Contrade al canapo subito un abbassamento precauzionale. Una solo partenza falsa, poi, precede la mossa valida. Ottimo lo scatto di Sant’Andrea, Porta Raimonda e Querciola. Le prime due arrivano appaiate alla prima curva, con Sant’Andrea che facendo valere la linea interna e la maggior velocità del cavallo
riesce a prendere la testa. Alle sue spalle arriva fortissimo Samo che, partito dalla rincorsa, per linee esterne riesce a salire sino alla seconda posizione. Samo tenta di avvicinare Sant’Andrea che però nel secondo giro riesce anche ad allungare, conducendo un Palio in solitaria concluso a frustino alzato. Dietro è battaglia per le posizioni di rincalzo che vedono, alla fine dei due giri, Samo saper regolare Querciola, San Pierino e Torre. Più staccate arrivano poi Borgonovo, Botteghe e Porta Raimonda.