sabato 20 febbraio 2021

Torretta - Nel giorno del 51esimo compleanno arriva la riconferma di Mulas

Una giornata da celebrare, seppur con le restrizioni dovute all’emergenza sanitaria in corso. Ieri, giorno del 51esimo compleanno del Borgo Torretta, i biancorossoblu hanno dapprima ricordato l’importante giornata sui propri profili social e poi, in serata, hanno concluso le celebrazioni con un annuncio. È arrivata così la conferma, mai messa in dubbio nelle scorse settimane ma da ieri segnata dal crisma dell’ufficialità, del prosieguo del rapporto con il fantino Silvano Mulas anche per l’annata 2021. Così, dopo la giornata trascorsa insieme, il Rettore Luca Perosino ed il Direttivo biancorossoblu hanno confermato Voglia anche per il nuovo anno, con la speranza di poter coronare il rapporto con la disputa del Palio 2021.

Quello che per Mulas sarebbe il secondo Palio con la giubba della Torretta. Un Palio da correre alla ricerca del riscatto, dopo che l’edizione del 2019 vide Mulas protagonista di una rimonta in batteria utile ad agganciare l’ultimo pass per la finale. La stessa finale, però, non vide poi tra i protagonisti Voglia e la Torretta che, per tutelare la salute del cavallo Tiepolo, rinunciarono alla partecipazione all’atto conclusivo della Festa. Un gesto che raccolse unanimi applausi ma che, allo stesso tempo, lasciò aperta una storia per la quale Mulas e la Torretta sperano di poter presto scrivere un nuovo atto.  

martedì 9 febbraio 2021

Torretta - Si è spento Franco Perosino, papà del Rettore Luca

Un triste lutto ha colpito nella giornata odierna il Borgo Torretta, nella persona del Rettore Luca Perosino.

Si è spento all’età di 71 anni Franco Perosino, papà del Rettore biancorossoblu Luca.

Il funerale del signor Franco avrà luogo giovedì mattina, alle ore 10, presso la Chiesa di Nostra Signora di Lourdes.

A Luca e a tutta la sua famiglia ci stringiamo in un forte abbraccio, porgendo le più sentite condoglianze.

mercoledì 27 gennaio 2021

Viatosto - Si è spento l’ex Rettore Roberto Boero

Foto di Stefano Donà

Una triste notizia ha colpito il Borgo Viatosto e tutto il mondo del Palio astigiano nelle scorse ore. Si è spento, all’età di 61 anni, Roberto Boero, che del Borgo Viatosto è stato Rettore dal 2007 al 2017. 

Uomo stimato e benvoluto da quanti lo hanno conosciuto, Boero si è contraddistinto nel proprio percorso paliesco riportando il Borgo Viatosto a disputare la finale del Palio dopo diversi anni difficili e creando all’interno del suo Borgo diverse iniziative, non facendo mai mancare il proprio supporto alle diverse commissioni di lavoro. 

Grande la sua passione per il mondo della bandiera, tanto da portarlo nel corso del suo rettorato a ricoprire anche il ruolo di responsabile della Commissione Sbandieratori del Collegio dei Rettori.

Boero, che alcuni anni fa aveva dovuto prematuramente dire addio alla moglie Rosalba, lascia il figlio Stefano, al quale porgiamo le nostre condoglianze. Le stesse che estendiamo a tutto il Borgo Viatosto, unendoci al dolore dei tanti che hanno conosciuto Roberto in questi anni e che oggi ne piangono la scomparsa.

domenica 24 gennaio 2021

Tra rinvii e nuove date, i Palii d’Italia guardano al futuro con speranza

Foto di Vittorio Ubertone 

È trascorso ormai più di un anno dalla disputa dell’ultimo Palio italiano. Era il gennaio del 2020 quando il fantino Simone Fenu e la cavalla Umatilla regalavano alla Contrada Ascensione la vittoria del Palio di Buti.

Un appuntamento quello nella cittadina pisana che aveva aperto la stagione 2020 con l’inconsapevolezza che quella giornata, di fatto, sarebbe diventata poi anche la chiusura della stessa annata.

La speranza che il tutto sarebbe ripartito, ancora una volta, da Buti, nel segno della tradizione ed alla riscoperta della normalità si è spenta via via nel corso degli ultimi mesi e così, la data del 17 gennaio è diventata la prima cancellata dell’anno 2021.